La scelta del notaio

Il Notaio Fusco Gianluca, presente ormai da anni sul territorio abruzzese, svolge la sua attività con tutti i crismi del caso: il lavoro da svolgere, avendo a che fare con la legge, è molto delicato e bisognoso di specializzazione; per questo la scelta del notaio a cui affidare le proprie pratiche rappresenta da sempre una questione spinosa. L’ordinamento stabilisce che la figura professionale vada scelta di comune accordo tra le parti, mentre in mancanza di esso prevale la volontà di chi è tenuto al pagamento degli onorari nonché al rimborso delle spese anticipate dal notaio stesso. Va inoltre sottolineato come, nel caso in cui negli atti partecipino anche banche o enti pubblici e su questi non gravi il costo degli stessi, la scelta del notaio ricade sull’altra parte.

Si tratta di una decisione che, come tutte le altre, va presa sulla base della fiducia tra le singole parti e di una serie di caratteristiche professionali e personali: bisogna in concreto verificare l’ottimizzazione dei tempi, la coerenza con la normativa vigente e la capacità di mediare tra più soggetti.

 

News Giuridiche

17/01/2020

DASPO: le puntualizzazioni della giurisprudenza di legittimità

Orientamenti della giurisprudenza...