Funzioni e Competenze del Notaio

Il Notaio Gianluca Fusco, operante in Abruzzo presso i suoi uffici di Manoppello Scalo e Pescara, svolge la sua attività in base a funzioni e competenze stabilite dalla normativa vigente.

Il notaio è una figura professionale la cui attività è regolata dalla legge n°89 del 16/02/1913, detta anche “legge notarile”. Già dall’articolo 1 è possibile capire l’importanza che ricopre all’interno del sistema burocratico e giurisdizionale italiano: i notai, infatti, “sono ufficiali pubblici istituiti per ricevere gli atti tra vivi e di ultima volontà”. L’ordinamento giuridico gli attribuisce, quindi, pubbliche funzioni; allo stesso tempo il notaio è un libero professionista, in quanto esercita la sua attività in maniera autonoma e attraverso una propria organizzazione.

Gli atti rogati dal notaio (da qui “rogito notarile”) sono atti pubblici: la legge gli attribuisce cioè pubblica fede; ciò significa che, fino all’accertamento del reato di falso, fanno piena prova dinanzi a un giudice. Va da sé che l’atto notarile è previsto dalla legge per quei casi in cui è necessario garantire la massima legalità: tra gli esempi più importanti è possibile citare la vendita di un bene, l’iscrizione di un diritto di garanzia, l’atto costitutivo di una società, la successione mortis causa e tutto ciò che riguarda lo stato civile di una persona.